5° Trofeo San Pietro (Retignano)

5° Trofeo San Pietro

Sembra ieri quando ad Alfredo venne in mente di organizzare questa interessante gara di corsa tra le montagne versiliesi. Eppure eccoci qua, nel 2017 si rinnova l’appuntamento con il 5° trofeo San Pietro, organizzato in collaborazione con la ASD Atletica Pietrasanta-Versilia ed il CRS Retignano, il bar del paese. E’ anche il 2° Trofeo del Donatore grazie alla campagna di sensibilizzazione promossa da Avis Stazzema.

Il percorso collinare si snoda per ben 8 km lungo le vie del paese, i punti panoramici locali e le pendici del Monte Castello-Montalto ed altri siti di interesse storico, quali una delle “marginette” più antiche della Versilia, risalente al Quattrocento.

Il circuito è lungo 4 km, da ripetersi due volte.

Dove e quando recarsi

L’intero evento si svolgerà presso il paese di Retignano, nel comune di Stazzema. E’ possibile raggiungerlo percorrendo la Via d’Arni o, per chi provenisse da lontano, uscendo al casello autostradale di Forte dei Marmi e seguendo le indicazioni per Stazzema, fino al Bivio di Iacco, da cui è possibile salire fino in paese. Si raccomanda l’utilizzo di Google Maps per i meno esperti della zona.

 

Il ritrovo è previsto presso il Campo Sportivo “Ricci e Macchiarini – 1996” di Retignano alle ore 8:30 del 25 giugno 2017.

Le iscrizioni aprono alle 8:30 e si chiudono con congruo anticipo prima della gara.  La partenza è fissata alle 9:30 salvo condizioni meteo avverse.

Al termine della gara ci sarà un rinfresco presso i locali del campo sportivo, con possibilità di usufruire di doccia, spogliatoio e bagni pubblici.

La cerimonia di premiazione si svolgerà presso il CRS Retignano, che invece è collocato in centro al paese, facilmente raggiungibile seguendo le indicazioni stradali. Sarà anche possibile fermarsi a mangiare i celeberrimi tordelli retignanesi, dato che il 25 giugno inizierà anche la sagra.

La partecipazione al Trofeo San Pietro

Quota di partecipazione € 5,00, per adulti e ragazzi.

Possono partecipare alla gara:

  • tutti gli atleti italiani e stranieri residenti e tesserati FIDAL (eccetto coloro che risultano negli elenchi ELITE o non tesserati in Toscana).
  • Cittadini italiani, dai 20 anni in su, provvisti di RUNCARD emessa dalla FIDAL ed in possesso di un certificato medico agonistico in corso di validità per l’atletica. Le persone che soddisfano questi requisiti possono partecipare alla corsa entrando in classica, ma non potranno godere di rimborsi o bonus.
  • Atleti italiani tesserati per enti di promozione  sportiva (sezione Atletica) nel rispetto delle convenzioni stipulate con la FIDAL, in regola con le norme sanitarie e quindi in possesso di valida certificazione di idoneità fisica alla pratica agonistica di atletica leggera.
  • Le categorie Allievi/e non potranno ricevere premi in denaro.

Gara non competitiva

Si può prendere parte all’evento anche senza gareggiare, scegliendo di iscriversi alla “corsa ludico-motoria”, un percorso di 4 km molto simile a quello competitivo, anche questo lungo le vie del paese.

Ulteriori informazioni

Alfredo Barsi:

Lorenzo Vannoni
e-mail: [email protected]

Per altre informazioni, è possibile visitare:

Lasciate un commento se avete bisogno di informazioni.

Volantino

  

Scritto da Lorenzo Vannoni
22 anni. Studente di Chimica per l'Industria e l'Ambiente presso l'Università di Pisa.